Sei in: Skip Navigation LinksHome > News-Primopiano

Carta D'Identità Elettronica (C.I.E.)
Indietro

A partire dal 30/08/2018, il Comune di Boltiere rilascerà la nuova carta d’identità elettronica (C.I.E.).

Il nuovo documento di identità avrà le dimensioni di una carta di credito e conterrà al suo interno una foto, i dati anagrafici, il codice fiscale, le impronte digitali e gli elementi di sicurezza per evitarne la contraffazione.

La consegna della C.I.E. non è immediata, ma avviene a cura del Ministero dell’Interno all’indirizzo indicato dal cittadino entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta effettuata all’anagrafe.

Le carte d’identità cartacee continuano ad essere valide sino alla loro scadenza e non devono ne possono essere sostituite.

Soltanto nei casi seguenti, sarà possibile rilasciare ancora la Carta d’Identità Cartacea:

-        per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale e partecipazione a concorsi o gare pubbliche, cittadini iscritti nell’Aire;

-        persone temporaneamente dimoranti nel Comune;

-     persone cui l’Agenzia delle entrate abbia rilasciato un codice fiscale provvisorio “numerico” o i cui dati anagrafici non risultino “allineati con l’anagrafe;

-        quando, per motivi tecnici, non può essere rilasciata la CIE.

 COME RICHIEDERE LA C.I.E.

Si richiede esclusivamente previo appuntamento da concordare direttamente presso l’Ufficio Anagrafe, oppure telefonicamente al n. 035/806161 int. 2

CHI PUO’ RICHIEDERE LA C.I.E.

La C.I.E. può essere richiesta al comune di residenza in questi casi:

-        da chi non ha alcuna carta d’identità;

-        quando è scaduta o nei 6 mesi precedenti la data di scadenza;

-        in seguito a smarrimento, furto o deterioramento, presentando la denuncia fatta alle preposte autorità di Pubblica sicurezza (es. presso i Carabinieri).

Può essere rilasciata anche ai minorenni: dai 12 anni ai 17 anni è obbligatoria l’acquisizione delle impronte digitali e la firma della C.I.E., quindi il minorenne dovrà presentarsi presso l’Ufficio Anagrafe con i genitori o chi ne fa le veci muniti di documento di riconoscimento in corso di validità per sottoscrivere la validità dell’espatrio; se un genitore non può essere presente, è necessaria la presentazione della “dichiarazione di assenso all’espatrio”

 
VALIDITA’ DELLA C.I.E:

La validità della C.I.E. varia a seconda dell’età del titolare:

-        3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;

-        5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;

-        10 anni per i maggiorenni.

La C.I.E. scade sempre il giorno del compleanno del titolare

COSTI

 -        € 22,00 (€ 16,79 spese Ministeriali + € 5,21 diritti di segreteria) per rilascio e prima emissione;

-        € 27,50 (€ 16,79 spese Ministeriali + € 10,71 diritti di segreteria) per duplicato in caso di furto, smarrimento o deterioramento.

Il pagamento potrà essere effettuato in contanti oppure con bancomat o carta di credito, il giorno dell’appuntamento.

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE

 -        N. 1 fototessera in formato cartaceo (le foto devono avere i requisiti previsti dalla legge https://www.cartaidentita.interno.gov.it/caratteristiche-generali/;

-        La tessera sanitaria o codice fiscale in originale;

-        La carta d’identità precedente o la denuncia di furto, smarrimento o deterioramento.

Al momento del rilascio o del rinnovo della carta di identità elettronica, i cittadini maggiorenni possono esprimere la loro volontà alla donazione di organi e tessuti.

Contestualmente all’istruttoria della C.I.E., verrà rilasciata al richiedente la prima parte di un codice PIN. Il cittadino riceverà la seconda parte insieme alla C.I.E.. Tale codice PIN consentirà al cittadino di effettuare la registrazione e l’accesso ai servizi on-line della Pubblica Amministrazione erogati attraverso lo SPID (sistema pubblico di identità digitale: https://www.spid.gov.it/)

Per maggiori informazioni consultare il sito ufficiale della C.I.E.: https://www.cartaidentita.interno.gov.it/