Sei in: Skip Navigation LinksHome > News-Primopiano
Home
Comunicato stampa Corso guardie zoofile
Indietro

 

 
Bergamo, 20/08/2018

COMUNICATO STAMPA

 

Partirà l’8 settembre il Corso per aspiranti Guardie Zoofile organizzato da Legambiente Bergamo con il patrocinio del Comune di Bergamo, assessorato Ecologia e Ambiente e del Garante per gli animali del Comune di Bergamo.

La guardia Zoofile sono “guardie particolari giurate” con poteri di polizia giudiziaria che collaborano con le istituzioni per lo svolgimento di servizi di tutela degli animali e dell'ambiente e di diffondere la cultura del rispetto verso di essi mediante l’applicazione delle norme e delle leggi vigenti.

Costituito da 18 lezioni frontali e successive uscite sul territorio, il corso vuole formare figure in grado di riconoscere e denunciare alle autorità competenti situazioni di irregolarità rispetto alla normativa esistente in materia di tutela degli animali domestici.
Al fine di consentire ai partecipanti di avere una preparazione completa, sia teorica che pratica, il corso si avvarrà di una rete di docenti qualificati, grazie alla collaborazione con Carabinieri Forestali, Veterinari, avvocati, Formatori specializzati.

L’attività di Guardia Zoofila è una forma di volontariato finalizzata alla tutela e difesa degli animali, alla vigilanza circa il rispetto delle norme che li riguardano e, più in generale, a una sempre maggiore diffusione della cultura del corretto rapporto uomo-animale, per una consapevole e soddisfacente convivenza attenta alle regole civili.” Dichiara Nicola Cremaschi, presidente del Circolo di Bergamo. “persone in grado di dialogare con i cittadini cercando di aiutarli a gestire nel modo migliore il rapporto il proprio amico animale”

Le lezioni si svolgeranno di sabato mattina con frequenza settimanale dalle 9 alle 13 a partire da sabato 8 settembre 2018 fino a sabato 26 gennaio 2019, mentre l’esame si svolgerà nel mese di febbraio 2019.

 

L’iscrizione al corso costa € 150,00

Informazioni e iscrizioni: info@legambientebergamo.it

Visualizza comunicato in formato .pdf