Sei in: Skip Navigation LinksHome > News-Primopiano > Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020. Incentivi per la costituzione di nuove aziende agricole da parte di giovani agricoltori

Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020. Incentivi per la costituzione di nuove aziende agricole da parte di giovani agricoltori
Indietro


La Direzione Generale Agricoltura di Regione Lombardia, con decreto n. 11437 del 16 dicembre 2015 pubblicato sul Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia (BURL) serie ordinaria n. 52 del 22 dicembre 2015, ha approvato le disposizioni attuative per la presentazione delle domande relative all’Operazione 6.1.01 “Incentivi per la costituzione di nuove aziende agricole da parte di giovani agricoltori” del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 (Misura 6 "Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese forestali").

 Le risorse finanziarie disponibili per il presente bando ammontano a 23.000.000,00 euro, quota suddivisa in otto periodi di riferimento. Con il decreto si è inoltre stabilito che esclusivamente per il primo periodo di presentazione delle domande, ossia dal 22 dicembre 2015 alle ore 12,00 del 29 gennaio 2016, nell’indisponibilità, fino al 30 gennaio 2016, della compilazione informatica del “Piano aziendale per lo sviluppo dell’attività agricola”, lo stesso dovrà essere compilato per via telematica successivamente e comunque entro le ore 12,00 del 18 febbraio 2016, pena la non procedibilità all'istruttoria della domanda di premio presentata.

 OBIETTIVO
L’Operazione si pone l’obiettivo di favorire l’accesso di giovani agricoltori qualificati nel settore agricolo e il ricambio generazionale.

 TERRITORIO DI APPLICAZIONE
L’Operazione si attua su tutto il territorio regionale.

 QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA
La domanda può essere presentata dal giorno 22 dicembre 2015 alle ore 12,00 del 29 dicembre 2017. Tuttavia, al fine dell’istruttoria delle domande e della redazione delle graduatorie, la presentazione delle domande è suddivisa in otto periodi come indicato nel bando.

 SOGGETTI RICHIEDENTI
Possono presentare domanda i giovani agricoltori che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola, in qualità di: a) titolare di una impresa individuale, b) rappresentante legale di una società agricola di persone, capitali o cooperativa. Il primo insediamento deve avvenire in una impresa o in una società di cui alle precedenti lettere a) e b) che abbia nel territorio della regione Lombardia: il centro aziendale, se esistente, costituito dagli edifici rurali indicati nel fascicolo aziendale; almeno il 50 % della superficie agricola utilizzata (SAU) aziendale.

Per maggiori informazioni clicca qui